giovedì 14 giugno 2018

FILASTROCCA SULLA GUERRA "ANGELO"



Questa notte ho fatto un sogno
era strano lo ricordo,
c'era un angelo nel vento
si librava nel tramonto.



Mi guardava incuriosito
forse un poco spaventato,
ero entrato nel suo mondo 
senza averlo domandato.

Si calmò poi solo quando
vide lesto un mio sorriso, 
abbassando poi le ali e 
arrossendo tutto in viso.
Chiesi allora in quel momento
dove fossi capitato,
mi chiarì poi gentilmente 
che ero solo addormentato.

Dissi: "Dunque questo è un sogno
sono io che ti ho inventato,
tu sei solo di pensiero
son nel letto e son sdraiato!"

                     Lui mi disse: " Non è vero e 
non farmi sai del male 
non son solo di pensiero
ne di carta di giornale"

                                      Dissi allor: " io non capisco,
                                    come posso farti male 
                                           se son steso nel mio letto 
e son solo qui a pensare?"

Disse: " vedi nel tuo mondo
non esiste più l'amore,
solo ad odiare e a far la guerra 
voi passate delle ore

e ogni volta che qualcuno
soffre e viene calpestato,
mentre l'odio ogni giorno 
cresce e viene fomentato,
nel mio mondo un angioletto
muore e vien dimenticato!"

Poco dopo era sparito,
si era volatilizzato
lo cercai per molto tempo 
si ma poi mi son svegliato.

Questa notte ho fatto un sogno
era strano lo ricordo,
c'era un angelo nel vento…... 
ed è morto in un momento!






















FILASTROCCA SULLA GUERRA "ANGELO" " Recensita da BORZANI ALESSIO il 14 GIUGNO . LEGGI AL TUO BAMBINO LE FILASTROCCHE DE "IL MONDO DEGLI STURLI" NE TRARRA' UN INSEGNAMENTO!  FILASTROCCA SULLA GUERRA "ANGELO" " Voto: 4,5
Segui su Google+


Nessun commento:

Posta un commento